Favole e amicizia

Tempo di lettura: 2minuti
Gli organizzatori con il logo “Favole a merenda”

Sabato 17 marzo, a Filiano, si è svolto il quarto appuntamento stagionale della consolidata rassegna Favole a merenda. Improntato sulla scoperta del mondo dei colori, l’incontro aveva come obiettivo quello di approfondire le tematiche dell’amicizia e della solidarietà, così importanti nel periodo attuale che tutti stiamo vivendo. Il pomeriggio, iniziato con la lettura ad alta voce della favola L’arcobaleno dell’amicizia, è proseguito con un laboratorio creativo durante il quale i circa quaranta bambini hanno disegnato e ritagliato tante diverse mani colorate, che poi hanno incollato su un grande cartellone a simboleggiare il vero valore dell’amicizia: un amico è una mano in più. Al termine dell’incontro, come di consueto, tutti i bambini e i ragazzi sono stati invitati a fare merenda.

La rassegna per bambini dai 5 ai 10 anni – nata nel 2014 da un’idea dall’operatore di biblioteca Vito Sabia, promossa dalla Pro Loco di Filiano, dalla Biblioteca comunale e patrocinata dal Comune di Filiano – è giunta alla sesta stagione. Nel corso degli anni, la rassegna è cresciuta tanto al punto da diventare un luogo di aggregazione per i bambini non solo di Filiano, ma anche dei comuni limitrofi, grazie al clima di accoglienza offerto da uno staff di animatrici brave, preparate e simpatiche, coordinate dalla vicepresidente della Pro Loco Filiano, Donatella Oppido.

Gli organizzatori e i bambini

Di recente la rassegna Favole a merenda si è arricchita di un logo identificativo. L’illustrazione è stata realizzata – quale dono alla Biblioteca di Filiano – dal cartoonist e autore di libri per ragazzi Renato Ciavola di Fabriano. Essa rappresenta i due momenti della lettura di favole e la merenda, abbinate in questo evento perché da sempre i bambini sono affascinati dai personaggi che animano le storie di fantasia e la relativa morale e, quasi come se fosse un premio per l’attenzione, alla fine è concesso un momento ricreativo fatto di ciambelle e dolcini vari preparati dalle mamme.

La presidente della Pro Loco di Filiano, Maria Santarsiero, ha ringraziato Ciavola per la bellissima illustrazione e ha rimarcato il prezioso lavoro svolto dai collaboratori e dalle animatrici: «Molto positivo il riscontro dei bambini che si sono appassionati e vanno via con il sorriso, affiancati dalle mamme che trascorrono un pomeriggio insolito che rappresenta uno svago rispetto alla routine quotidiana. La cosa più bella è vedere questi piccoli studenti andare via con i disegni colorati, tutti un po’ arrossati in viso per aver giocato e per essersi divertiti, e sentirli chiedere continuamente “quando torniamo la prossima volta?”».

Share Button