A Filiano la solenne celebrazione del Corpus Domini: famiglia e piccole opere d’arte

IMG_0679Il Corpus Domini (Corpo del Signore) è la festa più solenne celebrata dalla Chiesa Cattolica. La venerazione del Santissimo Sacramento nasce in Belgio nel 1246 come festa della diocesi di Liegi, il cui scopo era quello di ricordare la reale presenza di Cristo nell’Eucaristia.
Essa si celebra sessanta giorni dopo la Pasqua, di giovedì, ma non essendo questo un giorno festivo a livello civile, molte parrocchie spostano le celebrazioni alla domenica successiva.
Anche a Filiano, domenica 7 giugno si è svolta questa importante manifestazione cattolica. Dopo la celebrazione solenne dell’Eucarestia presso la chiesa madre “Maria SS. Del Rosario”, si è dispiegata la processione del Corpus Domini per le vie del paese. Il percorso è stato caratterizzato dalle tipiche soste vicino agli altarini, dove il celebrante ha pregato e impartito la benedizione del rione.
11257189_10153282662993567_8729152577532021327_nLa comunità filianese, che ha partecipato numerosa alla celebrazione, ha potuto ammirare le infiorate, delle vere e proprie piccole opere d’arte, che catechiste, bambini e genitori hanno allestito lungo tutto il percorso della processione. «Il tema di quest’anno è stato la famiglia» ha spiegato il Parroco Don Mariano Spera «per ricordare il primo Sinodo di ottobre del 2014 e in previsione del prossimo che si svolgerà a novembre di quest’anno». Utilizzando la forza iconografica delle infiorate è stata raccontata una storia: dalla creazione del primo uomo sulla terra alla presentazione di Gesù al Tempio.
La celebrazione si è conclusa con il ritorno in chiesa e con la solenne benedizione di tutti i fedeli presenti, con la quale Don Mariano Spera ha anche ringraziato tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione, in particolare, le catechiste, i bambini, le famiglie e tutte le autorità presenti.

Share Button