La Sagra del Formaggio Pecorino di Filiano: alla riscoperta di luoghi e sapori

Tempo di lettura: 2minutiTempo di lettura: 2minuti

Foto-600x600-2

“A Filiano il Pecorino non è solo il nome di un formaggio: è il sapere e l’esperienza dei nostri nonni, un motivo di orgoglio per chi conosce il valore dell’immensa eredità che ci hanno lasciato”

L’amministrazione Comunale di Filiano quest’anno organizza la 44° edizione della Sagra del Pecorino di Filiano e Prodotti Lattiero Caseari, il 2, 3 e 4 settembre a Filiano (PZ), paese che tutela e salvaguarda con orgoglio la tradizione lattiero-casearia. La Sagra del Pecorino di Filiano riunisce i produttori di 30 comuni dell’area nord-occidentale della Basilicata, area di produzione con più di 160.000 capi di ovini.
Grande novità di quest’anno: le Eccellenze Lucane. I rappresentanti dei più rinomati Consorzi lucani nel settore lattiero-caseario (Pecorino di Filiano DOP, Caciocavallo Silano DOP, Canestrato di Moliterno IGP) saranno presenti al seminario che porrà l’attenzione sulla realtà del Pecorino di Filiano DOP.
È il legame del prodotto con il territorio, che rende il pecorino di Filiano un formaggio pregiato e di qualità, identitario della Basilicata e la cui bontà è riconosciuta in tutta Europa.
Foto-600x600-3La Sagra del formaggio pecorino di Filiano – la più importante mostra mercato dei prodotti lattiero-caseari della Basilicata – sarà un’occasione per riscoprire i sapori di un tempo e anche gli antichi luoghi in cui questi hanno avuto origine. Sarà possibile, infatti, visitare alcuni dei luoghi più suggestivi del territorio del Comune di Filiano.
La gastronomia, il folklore, la tradizione, il territorio, la musica e tanto divertimento saranno i protagonisti della 44° edizione della Sagra del Formaggio Pecorino di Filiano!

Venerdì 2 settembre, alle ore 16:00, ci sarà una visita guidata alle pitture rupestri di “Tuppo dei sassi” in località Carpini e, a seguire, si svolgerà l’incontro-dibattito dal titolo “Il museo diffuso, l’eredità della Provincia: realtà e prospettive”. La serata si concluderà, sempre a Carpini, con intrattenimento musicale e gastronomico.

Sabato 3 settembre, alle ore 17:00, presso il centro sociale “Prof. G. Lorusso” in Viale I Maggio in Filiano, si svolgerà il seminario “Le eccellenze lucane nel settore lattiero-caseario: il Pecorino di Filiano DOP”. Per dare a tutti la possibilità di partecipare all’evento, il Comune garantirà il servizio navetta su tutto il territorio comunale.
Alle 19:00, prenderà il via la Mostra Mercato dei prodotti lattiero caseari con l’apertura degli stand distribuiti tra le strade del paese. Alle ore 20:00, in Viale I Maggio, ci sarà anche una dimostrazione di caseificazione.
Foto-600x600La serata si concluderà con tanta buona musica, in compagnia delle “anime caotiche” dei Kaotic Souls, in Piazza Autonomia. Ci sarà spazio anche per la musica tradizionale con Francesco Telesca & Dj Number One e Dj Set, in Piazza SS Rosario.

Domenica 4 settembre, alle ore 8:30, ci sarà un’escursione con visita guidata nei due siti archeologici del Comune di Filiano: la riserva “I Pisconi” in contrada Carpini e le rovine dell’antica città di Acermontis (“Agromonte-Spacciaboschi”). Inoltre, è prevista una visita anche al famoso Sito Archeologico Paleolitico di Atella, dove si trovano i resti di un antico elefante e di un uro.
Non mancherà, naturalmente, la Mostra Mercato che riaprirà alle ore 16:00 per le strade del centro storico, con tanto spettacolo e intrattenimento per i più piccoli.
Alle 21:00, ci sarà lo spettacolo musicale delle Officine Popolari Lucane di Pietro Cirillo, in Piazza Autonomia.

Per maggiori dettagli sugli eventi, consultare la lista degli espositori e restare aggiornato su tutte le ultime novità, visita il sito http://www.pecorinofiliano.it/

Share Button