Ripartire dai borghi per rendere visibile l’invisibile

Martedì 7 luglio 2020 alle ore 18:00, in diretta Facebook al link facebook.com/tg7basilicata, si svolgerà un incontro pubblico dal titolo “Ripartire dai borghi: rendere visibile l’invisibile. Il ruolo di Pro loco, GAL e Comuni”.

Tra i settori che hanno subito ripercussioni a causa dell’emergenza pandemica c’è indubbiamente anche il mondo delle Pro Loco con le loro iniziative – forzatamente fermate – messe in campo da migliaia di volontari. Ammontano, infatti, a diverse centinaia gli eventi annullati in Basilicata da quando, a marzo 2020, è iniziata l’emergenza Covid-19. In questi quattro mesi le numerose manifestazioni folkloristiche, storico-culturali, enogastronomiche organizzate dalle Pro Loco sono state annullate o rinviate, determinando una rilevante perdita per il settore turistico ed economico. Ora però, le Pro Loco sono pronte a ripartire mettendosi da subito in prima linea e dando quel contributo che, da sempre, risulta essere determinante per l’animazione dei nostri paesi.
Di tutto questo, si discuterà martedì 7 luglio nel corso di una riunione web pubblica, organizzata dal Consorzio Pro Loco Marmo-Melandro-Basento-Camastra con il patrocinio dell’Unpli Basilicata. Un momento di dialogo, confronto e ascolto sul ruolo delle Pro Loco, dei Comuni e dei GAL nella ripresa turistica e culturale regionale post-Covid.

I borghi lucani – scrigno di cultura – devono dischiudere le proprie caratteristiche al viaggiatore, anche quelle a prima vista più banali, in modo da condividere con il viaggiatore un’esperienza che sia per lui originale e unica. L’intento dev’essere quello di rendere visibile la bellezza invisibile. Luoghi da visitare certo, ma anche storie da narrare. Ci sono ancora molti posti meravigliosi da scoprire con tutte le tradizioni che meritano di essere vissute e sperimentate.

«Siamo felici di poter tornare nuovamente a raccontare il nostro territorio e farlo conoscere dal vivo, ma vogliamo farlo nel rispetto delle regole e della sicurezza. Per questo è necessario che sia riconosciuto il valore e l’impegno dei nostri volontari e vi sia il sostegno dell’Ente pubblico, affinché si propongano nuovi eventi ed iniziative che portino afflusso di visitatori nei nostri paesi».

Vito Sabia, presidente del Consorzio Pro Loco

All’introduzione di Vito Sabia, Presidente Consorzio Pro Loco Marmo/Melandro/Basento/Camastra, seguiranno gli interventi di Carmen Salvatore, Presidente Pro Loco Avigliano; Loredana Albano, Presidente Pro Loco Pignola; Maria Santarsiero, Presidente Pro Loco Filiano; Rocco Franciosa, Presidente UNPLI Basilicata; Michele Miglionico, Presidente GAL PerCorsi; Francesco Santoro, Sindaco di Filiano e Giovanni Lettieri, Sindaco di Picerno. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Maria Martinelli.

Share Button