AperiLibro conquista la piazza virtuale

“La lettura è una scelta che ci permette di tenere viva la nostra mente e di aprirci alla conoscenza. Con AperiLibro condividiamo questa scelta con gli altri, in modo da formare una comunità di lettori sempre attiva e stimolante.”
Questo ha affermato Angelo Zaccagnino, presidente del Forum Giovanile C63 di Filiano, ieri durante la diretta di AperiLibro Social.

Filiano questa scelta l’ha fatta e dimostrata in più occasioni, fregiandosi anche della qualifica di “Città che legge”. Anche in questa situazione d’emergenza sono state diverse le iniziative organizzate nell’ambito della rassegna Il Maggio dei libri, a cominciare da Favole a casa, la versione casalinga della sempre apprezzata Favole a merenda.

Quest’anno, Aperilibro ha conquistato la piazza virtuale e ha annullato le distanze, consentendo alla comunità di lettori di condividere pensieri e riflessioni. La discussione in diretta, alternata con alcuni contributi video registrati, è stata molto varia e stimolante.
Qui sotto, elenco tutti gli interventi, nel caso fossi alla ricerca d’ispirazione per un nuovo libro da leggere.
Puoi anche rivedere tutto il video sulla pagina Facebook del Forum C63.

Angelo Zaccagnino: La casa in collina di Cesare Pavese
Maria Santarsiero: L’inverno che vide il mandorlo in fiore di Michelangelo Volpe
Claudia Carriero: Le notti bianche di Fëdor Dostoevskij
Ivan Mecca: Il ponte e altri racconti di Franz Kafka
Vito Sabia: Il tressette di Rodolfo Pucino
Maria Martinelli: La misura di tutto di Camilla Ronzullo
Vitantonio Pace: Calcio. La storia dello sport che fece l’Italia di John Foot

AperiLibro Social è stato realizzato dal Forum Giovanile Comunale C63, dalla locale Biblioteca e dalla Pro Loco di Filiano, in collaborazione con la Consulta delle Associazioni di Filiano e con il patrocinio del Comune di Filiano.

Share Button