Strada provinciale ex SS 93 Atella – Rionero in Vulture: un campo minato

CIMG7564

Quanti di voi ricordano il gioco campo minato? Per vincere bisognava farsi strada cliccando sui vari quadratini, evitando le mine. Per i nostalgici del gioco, segnaliamo che è possibile rivivere di persona più o meno la stessa emozione, percorrendo la strada provinciale ex SS 93. Il tratto che collega Atella a Rionero in Vulture (circa due chilometri) è pieno di grosse buche che con il maltempo dei giorni scorsi si sono ingrandite e diventate più profonde, insomma delle vere e proprie trappole per le macchine.
Ne sa qualcosa la sottoscritta, che qualche giorno fa ha distrutto uno pneumatico (in uso solo da una settimana) prendendo in pieno una buca a bassa velocità. L’unico modo per scansarla sarebbe stato invadere l’altra corsia, ma passavano altre macchine e quindi non è stato possibile!
CIMG7544Dopo ogni inverno le buche vengono chiuse con un po’ di asfalto, evidentemente insufficiente, perché regolarmente si riaprono diventando sempre più grandi e pericolose. Per segnalarle sono stati istallati due cartelli, in entrambi i sensi di marcia, che avvisano della presenza di strada dissestata, ma è chiaro che bisognerebbe impegnarsi di più e sappiamo che in passato qualcosa si stava muovendo. Infatti, visitando il sito della Provincia di Potenza, si può leggere una dichiarazione pubblicata l’1 giugno del 2012, dove il vicepresidente del Consiglio Provinciale di Potenza Donato Sperduto (Pd) esprimeva la sua soddisfazione per l’avvio dei lavori di sistemazione e messa in sicurezza sulla ex SS 93, nel tratto tra Atella e Rionero in Vulture, da lui definita “un’arteria sempre molto trafficata e strategica per il collegamento non solo tra i due centri del Vulture, ma dell’intera area”.
Forse il consigliere provinciale si riferiva ad un altro tratto della strada oppure, vista la situazione attuale, deduciamo che qualcosa non sia andato come previsto e speriamo che si faccia qualcosa di più per evitare che si verifichino ancora altri sinistri stradali.

 

Share Button